Mondiali di calcio 2019, l’Italia femminile si avvicina al sogno

Le Azzurre fanno sognare: il Mondiale è sempre più vicino. Battendo martedì sera il Belgio 2 a 1 la Nazionale Femminile di Calcio resta a punteggio pieno dopo 6 partite. Francia 2019 da sogno sta diventando realtà grazie alle sei vittorie su sei, ai quindici goal messi a referto e ai sue soli subiti e al solo punto necessario da conquistare nelle prossime due gare per la qualificazione. La sesta vittoria, consolida il primato nel girone 6 è arrivata per l’Italia di Milena Bertolini allo stadio “Paolo Mazza” di Ferrara dove si è imposta per 2-1 sul Belgio, che era passato in vantaggio al 37′ (rigore di Cayman), ma subito è stato ripreso da Martina Rosucci (42′), con la rete del successo delle azzurre a 10′ dalla fine con Cristiana Girelli. Partita importante anche per la premiazione di Sara Gama per le 100 presenze in Azzurro del Capitano prima dell’inizio del match. Ai microfoni Rai Milena Bertolini ha sottolineato che «Era una gara importante anche se non determinante. Vincere in casa è stata la ciliegina sulla torta. Le ragazze sono state incredibili, tutto quello che stanno muovendo è tutto merito loro. Hanno grandi qualità tecniche ma anche temperamento e cuore. La vittoria di oggi è importante anche per tutto il movimento, è una spinta forte per tutte le bambine che vogliono fare calcio. Vincere contro il Belgio in casa ci permette di conquistare tre punti pesantissimi, ma ancora abbiamo due gare difficili cioè Portogallo e poi in Belgio. Sarebbe fondamentale fare risultato alla prossima. Questa vittoria ci dà certamente fiducia e morale per questo sogno che stiamo inseguendo da settembre. Oggi non era facile dopo essere andate sotto, ma le ragazze hanno reagito alla grande». La formula delle qualificazioni europee ai Mondiali prevede che le sette vincitrici dei gironi si qualificano direttamente per la fase finale (7 giugno-7 luglio 2019), mentre le quattro seconde classificate con i migliori risultati contro la prima, terza e quarta del gruppo accedono agli spareggi per aggiudicarsi l’ultimo posto disponibile in Francia. Queste quattro partecipanti verranno sorteggiate dando vita a due doppi confronti in programma ad ottobre: le due vincitrici di tali sfide si affronteranno poi a novembre per stabilire l’ottava selezione del Vecchio Continente che accederà alla fase finale. Ecco la classifica del gruppo 6: Italia 18 punti, Belgio 10, Portogallo 4, Romania 4, Moldova 1.

Rispondi