World Taekwondo President’s Cup 2018: bene i giovani italiani

World Taekwondo President’s Cup 2018: bene i giovani italiani

10 Maggio 2018 0 Di il cosmo

World Taekwondo President’s Cup2018: bene i giovani guerrieri azzurri. Ad Atene la gara open appartenente al circuito G-2 con in palio 20 punti per il ranking mondiale e la qualifica diretta ai Campionati Europei di Kazan in Russia del 10 maggio ha insegnato i pass a Vito dell’Aquila, secondo posto nei -54 kg e Laura Giacomini, terza nei +73 kg. Il bottino dell’Italia conta altri 6 podi, 5 nella classe juniores con Nicolas Legari Ballerini, primo nei -55 kg, e i terzi posti di Alessia Sturari (-44 kg), Tindara Puliafito (-42 kg), Elisa Al Halwani (-46 kg) e Arturo Secondo(-63 kg), mentre Denis Barretta è salito sul secondo gradino del podio nei -49 kg della classe cadetti.
Solo due dunque i qualificati di diritto agli Europei che si terranno a Kazan il 10 maggio: Vito dell’Aquila, superato in finale al golden point dal russo Gagiuev per 16-13 e Laura Giacomini, anche lei superata da una russa, Borisova. Bene anche nei Poomse la Nazionale Beach Taekwondo a Rodi nella seconda edizione del Worl Taekwondo Beach Championships. Michelangelo Sampognaro si è laureato campione del Mondo; a completare l’ottima prestazione l’argento per coppia junior Alessio Notaro e Alice Virgulto e per la coppia senior Umberto Pastore e Elena Blundo, il bronzo per Davide Turilli nel freestyle, di Michelangelo Sampognaro, Niccolò Botrugno eAlessio Notaro nel trio e infine per il team freestyle composto da Michelangelo Sampognaro, Elena Blundo, Umberto Pastore, Alice Virgulto e Davide Turilli. La Nazionale era composta da: Elena Blundo Alice Virgulto Niccolò Botrugno Alessandro Mazzola Alessio Notaro Umberto Pastore Michelangelo Sampognaro Davide Turilli con coach Andrea Notaro