I cinque dischi che mi hanno cambiato la vita

Vi ricordate Alta Fedeltà di Nick Hornby? Il protagonista aveva la fissazione di fare classifiche di tutto, dai dischi alle canzoni.. alle ragazze!
Come ogni appassionata di musica che si rispetti ci ho provato anche io e ho deciso di consigliarvi i miei 5 dischi della vita. Vi sembreranno settoriali, estremi o magari vi incuriosiranno. Ricordo quando si era ragazzini e ci si passava le cassette. Era così che si scoprivano grandi amori musicali. Immaginate questa scena al parco, con le cassette scritte a mano e tanta curiosità.

1. Guns ‘n’ Roses – Appetite for Destruction
Trovo che sia il disco definitivo, sotto molti aspetti. Ad esempio, lo ascolto dall’inizio alla fine senza saltare nessuna canzone. Consigliato a tutti, ma proprio a Tutti quanti.

2. Aerosmith – Permanent Vacation
E’ un disco universale, con pezzi adatti a tutti i palati. Vi ricordate il video di Crazy con Alicia Silerstone e Liv Tyler? Ecco, in questo disco l’hard rock incontra la Hollywood a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90 è lo fa come sono una superband può fare.

3. Hole – Live though this
Voce femminile graffiante, testi visionari, a tratti oscuri a tratti pop. È il disco della crescita della band di Courtney Love, dove quasi ogni canzone è perfetta, un piccolo capolavoro targato 90s, prima del boom di Celebrity Skin che ha consacrato la band a livello internazionale.

4. Him – Razorblade Romance
dopo anni di carriera, dischi e tour internazionali gli Ho Si sono sciolti concludendo il loro tour d’addio al Tavastia di Helsinki, dove tutto è incominciato. È questo il momento di riscoprire un disco che ha segnato l’adolescenza e la vita di molti, che ha avvicinato molte persone alla cultura finlandese, affascinati dalla bellezza ambigua del cantante Ville Vale e dalla musica romantica ed evocativa. Quando è uscito suonava come qualcosa di diverso, ora è un disco da riascoltare con piacere oppure un piccolo tesoro da scoprire. Per animi romantici e poeti maledetti.

5. New York Dolls – New York Dolls questo disco ė l’Alfa e l’Omega di tutto, ha in sé la furia del punk e i coretti catchy del glam degli ani ‘70. Un disco ruvido, seminale, sensuale e assolutamente da ascoltare, per scoprire che questa band ha influenzato la maggior parte dei dischi che ascoltiamo ora. Adesso tocca a voi. Qual è il vostro disco della vita?

di Olivia Balzar Aerosmith-Permanent_Vacation-Frontal

Rispondi