La Serie A parte, è tempo di raduni

Ormai ci siamo, la nuova stagione è al via. Tutte le squadre, o quasi sono tornate al lavoro per preparare al meglio l’annata 2018-19, con il campionato che scatterà dai blocchi di partenza il prossimo 19 agosto. Molti club hanno deciso di rimanere in sede per la preparazione estiva, altri si sposteranno in montagna; i top club saranno invece impegnati nell’International Champions Cup, il più importante torneo estivo a cui parteciperanno anche Juventus, Inter, Milan e Roma, tra fine luglio e inizio agosto. Già al lavoro l’Atalanta di Gasperini, che dovrà disputare i preliminari di Europa League, i bergamaschi si sono radunati il 4 luglio poi trasferimento al ritiro pre-campionato di Rovetta-Bratto, il Bologna svolge la prima parte di ritiro a Pinzolo (Trento), dal 6 al 23 luglio, poi dal 29 in Austria, a Kitzbuhel fino al 3 agosto. Cagliari e Chievo si sono ritrovate il 5 luglio, l’Empoli, ritornato nella massima serie, il giorno precedente, la Fiorentina lavora già dal 2 luglio con ritiro montano a Moena in provincia di Trento, Genoa, Inter, Juventus e Milan si sono ritrovati lunedì 9 luglio, con i Campioni d’Italia ad inaugurare la nuova struttura del J Training Center, nuova fiammante, mentre il Milan continua ad essere alle prese con il ricorso al Tas di Losanna e alle insicurezze societarie. Il Napoli parte con la nuova avventura Ancelotti il 10 luglio poi si direzionerà verso Dimaro in Trentino, mentre la Lazio si ritrova a Formello poi trasferta ad Auronzo di Cadore e dal 4 agosto la seconda parte del ritiro a Marienfeld, in Germania, la Roma lavora dal 5 luglio a Trigoria, poi il 22 partenza per gli Stati Uniti per l’International Champions Cup. Il Torino è tornato a sudare a Bormio l’8 luglio, l’Udinese il 4, la Spal il 7 come il Parma, la Sampdoria il 9 in Valcamonica, mentre le ultime a ritrovarsi saranno il Sassuolo il 14 e il neopromosso Frosinone il 17. Insomma l’estate delle vacanze, per i calciatori, è terminata, riparte la grande avventura del Campionato e delle coppe, per chi le farà, e in questo caldo luglio, come ogni anno, si gettano le basi, si mette carburante nel serbatoio per affrontare al meglio la stagione, cercando di regalare spettacolo, risultati e soddisfazioni ai propri tifosi. Al bando spiagge e ombrelloni, che la messa a punto del motore per l’imminente stagione abbia inizio.

di Franco Leonetti

Rispondi