L’estate lavorando: food delivery, dog sitter e car sharing

Si va dalle consegne a domicilio al car sharing, dall’applicazione per prenotare ombrellone e lettino da spiaggia alla condivisione pure dell’ombrellone stesso, dalle guide alpine per chi si avventura in percorsi in alta montagna a chi intrattiene i bambini con attività estive. Non mancano, naturalmente, gli organizzatori di eventi e coloro che decidono di tenere cani e gatti mentre i padroni sono in vacanza.

Abbiamo volutamente lasciato per ultimi coloro che di più attendono l’estate per guadagnare: proprietari di stabilimenti balneari, di alberghi, attività ricettive, ristoranti e agriturismo.
È un vero e proprio esercito quello degli imprenditori estivi. Senza dimenticare coloro che s’inventano attività per la bella stagione. Il servizio di home delivery è ormai richiesto in ogni stagione, ma investire in questo settore – soprattutto in estate nelle località turistiche – permette di creare un vero e proprio business. Non è neanche dispendioso creare un’attività di questo tipo – prevalentemente di food delivery. È sufficiente possedere un mezzo di trasporto, investire in pubblicità on e offline, stipulare convenzioni con gelaterie, fast food, ristoranti, bar e pizzerie.
Prenotare l’ombrellone da proprio smartphone è l’ultima moda. Per evitare di arrivare in spiaggia e ritrovarsi con il ‘sold out’. Ma si può prenotare pure il lettino, la sdraio, gli altri servizi che lo stabilimento balneare fornisce. E, addirittura, da quest’anno si può anche affittare il proprio ombrellone se, per qualche motivo, quel giorno si decide di non andare a prendere la tintarella. Anche in questo caso, la condivisione e la ricerca avvengono tramite piattaforme apposite online.
Se i genitori sono in vacanza, i bambini che fanno? Niente paura. Ci sono i campi estivi, i corsi e le attività dedicate proprio ai più piccoli. Che, naturalmente, possono svolgersi anche nelle stesse località turistiche in cui ci sono i genitori. Così mamma e papà possono viversi la vacanza in tutta serenità. L’organizzatore di eventi, presente sul territorio 12 mesi su 12, in estate viene contattato più spesso per compleanni, feste a tema e quant’altro.
Pet e dog sitting sono altre due attività che in estate raggiungono il culmine. Con i turisti in spiaggia, il nostro quadrupede a chi lo lasciamo? Certo, esistono anche le pensioni, ma se i nostri migliori amici ce li portiamo in vacanza, possiamo far sì che corrano, giochino e si divertano con professionisti. Limitando il loro accesso alle spiagge sotto il sole cocente.
Se la meta non è il mare, ma la montagna, ci sono le guide alpine. Che portano i turisti fino ad alta quota. In Trentino Alto Adige, ma non solo, questo servizio è ben organizzato. Per portare ai rifugi, per aiutare ad attraversare strade in salita o sdrucciolevoli. Le guide alpine conoscono come le proprie tasche tutte le vette. Buoni ultimi coloro che vivono proprio grazie al turismo estivo. Ossia i proprietari e i dipendenti degli alberghi delle città turistiche, i camerieri dei ristoranti e delle pizzerie, chi affitta le stanze con varie applicazioni, i proprietari di agriturismo e B&B. In Italia, essendo il turismo una delle principali fonti di reddito per i privati, proprio questi ultimi sono particolarmente attenti a ogni necessità del visitatore. Sempre nei luoghi di maggior afflusso turistico, non possiamo naturalmente tralasciare i gestori delle discoteche, dei locali serali e notturni. Un vero e proprio mondo che si muove compatto per rendere la vacanza indimenticabile.

Rispondi