Come rimorchiarla in spiaggia

Vuoi rimorchiare in spiaggia? Allora usa le armi giuste. Non sgarrare o riceverei tanti no, tanti due di picche. Vuoi sapere quali sono i giusti metodi di approccio? Leggi e poi metti in pratica. Ricorda che la spiaggia può essere una giungla, con tanti scimpanzé, ops, uomini, a caccia di una creatura femminile. Se vuoi emergere, attento a puntare tutto sul fisico. Magari hai fatto dieta, pesi, palestra, nuoto per avere la tartaruga e lei neanche se ne accorge. Quello che devi comunicare è che sei sicuro e consapevole delle tue capacità, non l’arroganza del palestrato.

Se vuoi intenerire, niente è meglio che scendere in spiaggia con il tuo cane. È ormai considerata un’arma universale di rimorchio, che sia al parco sotto casa o al mare. Agli occhi di lei, sarai paterno, cioè ti potrà vedere come il padre dei suoi futuri figli. Tieni alla larga i discorsi troppo seri, non farti vedere triste o apatico. Brillantezza e spirito possono fare la differenza, in particolare se il viso non ti sostiene a dovere. L’autoironia può polverizzare la presenza di altri simili, più abbronzati e belli, intorno alla principessa sul lettino.

Al mare ci sono tramonti particolarmente affascinanti. Portala a fare una passeggiata, organizza una cena in spiaggia proprio quando il sole si sta per nascondere. Ed è il momento in cui puoi pure trovare il coraggio per dichiararti. Se invece vuoi essere ancora più diretto, proponi alla tua vicina di ombrellone di metterle la crema solare sulla schiena, dove lei proprio non arriva. Solo e soltanto per evitare che si scotti. Sarà il primo contatto fisico. Sfruttalo bene se ti dice di sì. Se la vedi intenta a leggere un libro, parlagliene (senza svelarle il finale, possibilmente). Oppure chiedi informazioni, fatti vedere incuriosito. A patto che tu sappia di cosa stai parlando.

Il caldo si fa sentire? Offrile un gelato o una bibita fresca. Se non è il primo approccio, puoi provare a invitarla a cena o per un cocktail. Porta lo stereo in spiaggia, alle ragazze solitamente piace ballare. O porta la chitarra, se sai suonare: è un’arma quasi infallibile. Puoi provare ad arrivare a lei per vie indirette, cioè diventando amico dei suoi amici. L’importante è che non diventi amico con lei, altrimenti è finita. Preparati a una vacanza di confidenze e basta. Infine, magari per Ferragosto, organizza una festa con i falò in spiaggia. E mentre gli altri parlano davanti al fuoco, puoi appartarti con lei.

Rispondi