Galateo da spiaggia per lei e per lui

Siete in spiaggia e volete comportarvi come si deve. Seguite allora questa piccola guida al galateo. Iniziamo con la grazia che viene riconosciuta alle donna. E che non può mancare quando si tratta di mettersi olio o crema abbronzante. Non usate lo spruzzino da giardino, meglio una crema. Qualcuno potrebbe pensare, erroneamente, che gli state lanciando un messaggio sessuale con lo spruzzino. Come mettere la crema? Partendo dalla caviglia e risalendo, possibilmente con due unghie super laccate.

Non mettetevi assolutamente a novanta gradi per far aderire meglio la crema sul lato B. Pure quando arrivate al decolleté, serve grazia e non volgarità. Massaggiate senza strofinare il seno sotto il costume. Già gli uomini interpretano tutto come se fosse legato al sesso, se poi voi agite in modo così superficiale non stupitevi delle reazioni di chi vi sta attorno. È praticamente certo che un uomo vi stia guardando mentre leccate un cono gelato. È sufficiente non farlo in modo sguaiato o troppo sexy, da pornostar per intenderci. Pure il ghiacciolo va morso lateralmente.

Ora passiamo all’acqua. Quando uscite, spingete indietro i capelli per somigliare più a una sex bomb che a un cane bagnato che sta facendo capolino dal mare. Se arrivate in spiaggia e non avete ancora indossato il costume, cominciate a spogliarvi partendo dalla parte superiore. A proposito, lo sapevate che i costumi interi o i cosiddetti trichini sono più intriganti dei due pezzi?

C’è il galateo anche per gli uomini, naturalmente. Non addormentatevi con le gambe aperte. Ci sarà sempre una donna che vi sta guardando e potrebbe fare commenti cattivi con le amiche. La crema abbronzante va data in modo energico, non tentennate. Siate maschio alfa. Non depilatevi, da nessuna parte. La donna vuole il maschio, non l’uomo glabro. Per ingolosire la lei di turno, al ristorante giocate un po’ con la forchetta e gli spaghetti al pomodoro e i frutti di mare. Pare che alle donne piaccia immaginare che la lingua la sapete usare bene dappertutto.

Mi raccomando, uomini in spiaggia, non state spiaggiati sotto l’ombrellone a guardare il telefonino. Piuttosto leggete o fate finta, guardando le figure. Quando arrivate alla doccia, fate i cavalieri e fate passare prima le donne. Il costume? Pare sia più sexy quello da surfista. Infine, un consiglio che vale per tutti. Le donne stanno sui lettini a chattare, non fate i vitelloni che ormai sono spariti. Potete offrire una granita, stupendo l’altra. Se siete già in coppia, beh, di certo non dovete flirtare. Non lo dice solo il galateo.

Rispondi