Ecco gli stickers WhatsApp personalizzati che fanno impazzire il mondo

Ecco gli stickers WhatsApp personalizzati che fanno impazzire il mondo

17 Gennaio 2019 0 Di il Cosmo

di Michela Trada –

Prendi un genio dell’imprenditoria, uniscilo ad un giovane talentuoso che si sta affermando nel mondo dello spettacolo e il connubio risulterà “letale”. Si chiama “marketing digital mind” ed è la nuova scommessa vincente dei bresciani Andrea Bosetti, 31enne creatore del marchio Coverstore, e di Andrea Pala, 21 anni, che vanta numerose collaborazioni con Mediaset e non solo nonostante la giovane età.

Chi di noi, infatti, non ha mai desiderato trasformarsi almeno una volta nella vita nella mitica figurina di una nota azienda modenese al fine di poter tappezzare tutti i muri con la propria faccia? La genialità degli Andrea al quadrato (un nome una garanzia) è stata proprio questa, rivisitando l’idea in chiave moderna.

“Rendiamo le persone degli stickers digitali per whatsapp – afferma Pala – Abbiamo iniziato a farlo per gioco, in occasione della festa di compleanno di un nostro amico, e poi siamo stati subissati dalle richieste di conoscenti e parenti”.

Non solo. Gli stickers personalizzati sono arrivati “ai piani alti”, convincendo i due ideatori a produrli su larga scala: “Ne abbiamo creati oltre cento in poco più di un mese – prosegue – Posso dire con orgoglio che abbiamo immortalato Simona Ventura, Filippo Magnini, Tina Cipollari, Emanuele Mauti, Gordon e tanti altri volti della televisione e dello spettacolo; non ci aspettavamo nemmeno noi una tale viralità”.

Nessuno spazio alle imitazioni: le creature di Bosetti e Pala sono facilmente riconoscibili poiché precedute dall’#marketingDigitalMind: “Dietro questo progetto c’è sicuramente una grande passione per i social, competenza e voglia di spaccare – conclude il 21enne – Presto partiranno a Milano i nostri #socialcoffee che hanno l’obiettivo di seguire le community virtuali dei personaggi famosi per dare ancor più valore aggiunto alla popolarità di cui già godono”. E tu ce l’hai lo sticker personalizzato?