Serie A: infiamma solo la lotta Champions

di Franco Leonetti –

Il campionato riparte in questo 2019 e lo fa da una certezza, la Juventus vincente. La prima giornata di ritorno ha visto la squadra di Allegri battere il Chievo, ripartendo dall’unica ricetta che i bianconeri conoscono, ovvero portare a casa i tre punti, questa volta con una prova largamente convincente e brillante nonostante un CR7 in ombra.

Il Napoli non molla ma rimane staccato a -9 dalla capolista, l’Inter accusa un passo falso non vincendo in casa con il Sassuolo e rimane nella terra di mezzo, 6 punti di vantaggio sul quarto posto, staccata di 7 lunghezze dalla seconda piazza e addirittura lontana 16 punti dalla vetta. La lotta per l’ultimo posto disponibile nella Champions del prossimo anno si fa acerrima, il Milan occupa la quarta piazza con 34 punti, tallonato a una lunghezza dalla ritrovata Roma, Lazio a 32, Atalanta a 31 e Sampdoria a 30: probabilmente saranno queste 5 compagini a sprintare fino alla fine per un posto in classifica che vale subito una cascata di milioni di euro.

Il Torino si allontana dall’Europa, cosiccome la Fiorentina nonostante l’arrivo di Muriel, il bel Sassuolo di De Zerbi è 12°, mentre dal Cagliari in giù comincia la zona assai pericolante: sono coinvolti 7 club racchiusi nello spazio di pochissimo. Il Chievo ha solo 8 punti racimolati ma appare squadra viva per cercare il miracolo, il Frosinone invece non fornisce ne belle prove e non porta fieno in cascino, sarà durissima per i ciociari salvarsi, il Bologna sta facendo un buonissimo mercato per risollevarsi dalle sabbie mobili del terz’ultimo posto, davanti a loro compagini in sofferenza che non riescono a staccarsi dalla zona bollente e a risalire, parliamo di Empoli, Udinese, Spal e Genoa.

Un campionato nel campionato. Il prossimo weekend la Serie A giungerà alla giornata numero 21, con scontri di grande interesse e valenza. Il Milan ospita il Napoli, la Lazio, tra le mura amiche, cercherà di tendere una trappola alla Juve, Torino-Inter vale molto, Atalanta–Roma è battaglia pura per il quarto posto, Bologna-Frosinone può già emettere un piccola sentenza per non retrocedere, Empoli-Genoa sarà una disfida tra chi vuole salvarsi e anche in fretta, il Chievo affronta al Bentegodi la Fiorentina ed è affamato di punti, Sassuolo-Cagliari e Sampdoria-Udinese mettono di fronte club che hanno obiettivi diversi e a loro modo importanti. Buon campionato a tutti, per un weekend che promette tanti motivi d’interesse e match che potrebbero emettere verdetti di rilievo.

Rispondi