Manhattan cocktail: il drink più cool

Manhattan cocktail: il drink più cool

24 Gennaio 2019 0 Di il Cosmo

di Sabrina Falanga –

Un drink sofisticato, elegante accattivante, con una lunga storia di aneddoti e leggende: stiamo parlando del cocktail più glamour della storia il “Manhattan Cocktail”.
Se volete sorprendere i vostri ospiti o imitare le famose ragazze di “Sex and the City” il Manhattan cocktail è quello che fa per voi: andiamo alla scoperta del cocktail più cool di sempre (il nome dice tutto) attraverso il barman Jonathan Bergamasco, intervistato dalla giornalista Sabrina Falanga.
«Come abbiamo imparato in questi mesi non esiste un drink che abbai una storia scritta e precisa al 100%, il Manhattan non è da meno, storia affascinante e controversa unita a leggende metropolitane.
Una delle storie più accreditate (e raccontata) risale al 1870, ci troviamo al Manhattan club di New York, durante il ricevimento  in onore del candidato alla presidenza degli Stati Uniti Samuel Tilden, organizzato da Lady Churchill ,madre del famoso Winston e amante di vita mondana, è proprio durante questa festa che viene servito il primo Manhattan cocktail inventato da Iain Marshall.
In poco tempo, grazie al passaparola tra i nobili, il Manhattan divenne celebre anche in Europa».

Ricetta:
– 5 cl Rye Whiskey
– 2 cl Vermouth rosso
– 2 gocce di Angostura

Procedimento:
Unire tutti gli ingredienti nel mixing glass (in alternativa a casa possiamo usare una caraffa) già riempito di ghiaccio e ben raffreddato, mescolare bene con un bar spoon fino al raggiungimento del giusto rapporto raffreddamento/diluizione (assaggiamo e decidiamo noi il risultato che più ci piace)
Filtriamo  in una coppa da cocktail (magari ghiacciata da frigo) già raffreddata e guarniamo con una ciliegina.

Cosa ci serve:
– Coppe Martini
– Caraffa/mixing glass
– Bar spoon/ cucchiaio lungo da cucina
– Misurino da 5cl/50ml (una tazzina da caffè colma)
– Misurino da 2cl/20ml (mezza tazzina da caffè)
– Amici che amano le ciliegine da cocktail

«La ricetta originale dice Rye whiskey ma qualcuno parla di Canadian whiskey e c’è chi una Il bourbon, ci sono molte varianti anche di questo drink, provate ma seguite il cuore. Vi lascio con la famosa frase dell’attore Martin Short: “..Ma dottore, io mangio un sacco di frutta. Metto sempre tre ciliegine in ogni Manhattan!”».