Top e Flop… Luci e ombre del Campionato

Top e Flop… Luci e ombre del Campionato

31 Gennaio 2019 0 Di il Cosmo

di Franco Leonetti –

La rubrica per focalizzare e imprimere nella memoria i momenti più belli e quelli più ombrosi che il campionato di calcio regala ai tifosi ad ogni turno, Una sorta di promemoria in pillole, per rivivere, in un flash, la giornata appena trascorsa.

Top

• Quagliarella va in rete per l’undicesimo turno consecutivo e batte il record di Batistuta che resisteva dal 94-95. Semplicemente eroica la sua impresa e la commozione vera nel post partita esalta l’uomo prima del campione

• La fucilata di Fares (Spal) permette ai ferraresi di aggiudicarsi il derby emiliano con il Parma e di tornare alla vittoria, gran gol quello dell’esterno spallino

• Il Frosinone distrugge il Bologna in trasferta e dimostra di esserci nella lunga corsa alla salvezza, vincere 4-0 lontano dalle mura amiche non è mai un fatto di relativa importanza

• La tenacia impressionante dell’Atalanta, sotto di 3-0 in casa recupera contro la Roma arrivando a pareggiare 3-3: Gasperini motivatore assoluto

• Donnarumma (Milan) contro il Napoli salva a più riprese la propria porta, giocatore ritrovato

Flop

• La Roma si scioglie nel secondo tempo e si fa recuperare tre reti dagli orobici che stavano battendo per 3-0. Scarsa tenuta fisica o mentale?

• A Verona il Chievo si lamenta, giustamente, per gli errori gravi compiuti da arbitro e Var. Un’ennesima giornata di campionato condizionata da orrori ed errori delle giacchette nere  e dagli assistenti dietro al monitor.

• L’Inter di Spalletti perde contro il Torino ma a preoccupare maggiormente è la prestazione anemica e assai opaca di tutta la squadra. Senza scusanti.

• Fine corsa per Pippo Inzaghi sulla panchina rossoblù, la catastrofica sconfitta contro una diretta concorrente come il Frosinone significa il ritorno a Bologna di Mihajlovic

• Il Napoli a Milano spreca tre nitide palle gol e si ritrova a -11 dalla Juventus