Il grande cuore di un campione, Lewis Hamilton

Il grande cuore di un campione, Lewis Hamilton

15 Maggio 2019 0 Di il Cosmo

Quando sport fa rima con solidarietà, dietro c’è sicuramente una storia da raccontare. Tutti conosciamo Lewis Hamilton per quello che fa in pista, da spietato dittatore di Formula Uno sulla sua imbattibile Mercedes. Ma l’inglese ha dimostrato recentemente di avere un cuore d’oro. Come? Regalando il trofeo vinto in Spagna a un tifoso malato di cancro. Harry Shaw si chiama il piccolo fan, ha cinque anni. Prima della gara aveva inviato un messaggio ad Hamilton. Al termine del Gran Premio al Montmelò, che ha visto Lewis in cima al podio, il campione del mondo ha parlato così di Harry.

“E’ stato di ispirazione per me”. A quel punto, per il tifoso è arrivata la sorpresa più bella. Direttamente a casa: la Mercedes W10 parcheggiata fuori, per essere ammirata da vicino. Un sogno che ha fatto sorridere Harry, che ha ricevuto in regalo pure il trofeo e i guanti utilizzati da Hamilton sul circuito spagnolo.

Il papà del ragazzino, James, non ha potuto che commentare con gratitudine il gesto del campione: “Non potete capire cosa rappresenti questo gesto per mio figlio: ora crede che Lewis sia il suo migliore amico e per un bimbo tutto ciò è fantastico. In un momento tremendo come questo, abbiamo un motivo per sorridere”. E si sa anche quanto conti l’umore quando si affrontano battaglie così dure.

Per Harry, Lewis era il supereroe che vinceva sempre. Inarrivabile. Forse addirittura ‘inventato’ e impossibile da raggiungere, come Superman o l’Uomo Ragno. Invece, Hamilton ha dimostrato di esistere, di esserci, di combattere al fianco del tifoso. Ha addirittura portato la sua ‘Bat-Mobile’ sotto casa di Harry Shaw. Che ora ha un motivo per non lasciarsi andare. Che ora ha un motivo in più per sorridere stupito. Anche se si tratta di un malato terminale, anche se il dono di Lewis non gli darà la salute, però gli ha regalato un momento da conservare dentro al cuore. Un gesto che ha commosso tutti. Spietato sul circuito, con un cuore grande così fuori dall’abitacolo della sua monoposto: questo è Lewis Hamilton.

Il 29 aprile ad Harry era stata data una sola settimana di vita a causa del Sarcoma di Ewing. Lui però è un lottatore e così ha inviato un video, dal suo letto d’ospedale, a Lewis, augurandogli buona fortuna per il Gran Premio di Barcellona. A Hamilton è venuto quasi naturale, quando il suo staff gli ha mostrato il video (condiviso sulla sua pagina Instagram), correre anche un po’ per Harry: “Mi ha dato l’ispirazione che stavo cercando e spero stia guardando perché gli dedico la vittoria e cercheremo di fare qualcosa di speciale per lui”. Detto, fatto. Harry ha resistito, anche grazie a Lewis. Aspettando la sorpresa. Che forse non immaginava neanche potesse essere così favolosa. Un segno che la vita può stupirti anche quando tutto ti sta crollando addosso.

di Alessandro Pignatelli