Torino capitale degli European Master Games: più di 5000 atleti attesi

Torino capitale degli European Master Games: più di 5000 atleti attesi

13 Giugno 2019 0 Di il Cosmo

di Deborah Villarboito –

A circa 2 mesi dall’inizio della manifestazione oltre 5000 atleti si sono iscritti e arrivano da 71 Paesi tra cui Russia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Turchia, Spagna, Ucraina, dal Sud Africa, Cina, Mongolia oltre che Italia. Attesa crescente per la IV edizione degli European Masters Games Torino 2019, l’evento realizzato in collaborazione con Regione Piemonte, Città Metropolitana, Città di Torino, Camera di Commercio, MIBAC – Ministero per i beni e le attività culturali, Turismo Torino e Provincia e International Masters Games Association, in programma dal 26 luglio al 4 agosto nel capoluogo piemontese e in 15 comuni delle province di Torino, Novara e Vercelli.

Visto il grande numero di registrazioni di queste ultime settimane, il Comitato Organizzatore ha deciso di prorogare le iscrizioni fino a fine giugno. Partecipare è semplice: è sufficiente accedere al sito torino2019emg.org e seguire la procedura guidata. Non è necessario essere tesserati presso federazioni sportive, si può partecipare a tre sport e a cinque discipline e si gareggia per fasce d’età. Attualmente il più anziano iscritto ha 93 anni, il più giovane 25. Non ci sono qualificazioni né squadre nazionali, sono ammesse squadre miste e per partecipare basta essere in possesso del certificato d’idoneità all’attività sportiva agonistica. “Dopo le Olimpiadi Invernali, le Universiadi, i Mondiali di Scherma e di Tiro con l’Arco, i World Masters Games del 2013 e i recenti mondiali di pallavolo, il capoluogo è pronto per accogliere gli European Masters Games – commenta il Presidente del Comitato Organizzatore Fabrizio Benintendi. Abbiamo voluto creare un programma che unisse lo sport alle tante eccellenze artistiche del nostro territorio, non solo di Torino ma di tutto il Piemonte, e all’offerta culturale della città. Non va infine dimenticato – prosegue Benintendi – che molte delle gare degli EMG si svolgeranno all’interno di alcuni luoghi simbolo della nostra regione come la Reggia di Venaria, Piazzetta Reale, Superga e il Forte di Fenestrelle, per valorizzare il nostro patrimonio”.

A sottolineare il legame con la cultura è inoltre in programma, in concomitanza con l’apertura dei giochi, la prima nazionale del reading “Fausto Coppi. L’affollata solitudine del campione” in programma venerdì 26 luglio, e in replica sabato 27 al Teatro Carignano. Il progetto porta la firma di Gian Luca Favetto, che ne è anche interprete insieme a Michele Maccagno e Fabio Barovero. Lo spettacolo celebra i cent’anni dalla nascita di una delle più importanti figure del ciclismo del Novecento.

Gli European Masters Games Torino 2019 vogliono essere infatti non solo un grande evento agonistico, ma anche un’occasione di scoperta, svago, aggregazione e condivisione. Saranno tanti i momenti extra-sportivi pensati per gli atleti e i loro accompagnatori, a cominciare dagli appuntamenti che ogni sera animeranno il Games Center, allestito presso il Padiglione 5 di Torino Esposizioni e nell’antistante area del Parco del Valentino. Sarà una grande festa anche la parata inaugurale dei giochi, in programma sabato 27 luglio alle ore 18 che, partendo dal Games Center arriverà in Piazza Castello, dove si svolgerà la cerimonia di apertura con grandi ospiti e spettacoli. Lo sport e gli atleti saranno i grandi protagonisti: saranno ben 30 le discipline sportive in cui cimentarsi in più di 60 sedi di gara. A Torino si disputeranno, tra le altre, le gare di tiro con l’arco, atletica, badminton, basket, beach volley, ciclismo, scherma, calcio, paddle, tiro a segno, nuoto, taekwondo, tennis, pallavolo, arrampicata e nel centralissimo tratto di Fiume Po in prossimità del Ponte Umberto I scenografiche gare di canottaggio e canoa – maratona.

A Ivrea si gareggerà con la canoa – slalom mentre sul lago di Candia si disputeranno le gare di canoa-kayak e canottaggio. Ad Avigliana il triathlon, a Giaveno gli incontri di judo e karate e danza sportiva, a Fenestrelle la vertical run, nel parco della Mandria le gare di golf, a Rivoli il torneo di tiro con l’arco di campagna, a Ciriè le competizioni di sollevamento pesi, a Venaria Reale la mezza maratona e i 10.000 metri piani, a Villar Perosa l’Hockey su prato e Castiglione, Carisio e Carpignano Sesia il tiro a volo.

I giochi comprendono tre discipline paraolimpiche (atletica, nuoto e tiro con l’arco), un Campionato Europeo di Handball e un Campionato Mondiale di Floorball. Il Campionato Europeo di Pallamano, in particolare, sta riscontrando un grande successo, con oltre 45 squadre iscritte.