La parola alla sessuologa: “il sex toy può essere terapeutico”

La parola alla sessuologa: “il sex toy può essere terapeutico”

20 Giugno 2019 0 Di il Cosmo

di Deborah Villarboito –

I sex toy, croce e delizia. Ci affascinano, ci attirano, ma ci fanno anche arrossire. Eppure fanno bene. Alla mente e al corpo come si suol dire. La dottoressa Giuliana Proietti, psicoterapeuta e sessuologa ci spiega come i giocattoli erotici possono essere i nostri migliori amici e anche curarci.

Perchè parlare in Italia di sexy shop è ancora un tabù?

Penso che il tabù sia dovuto al breve periodo intercorso da quando questo tipo di negozi hanno potuto aprire i battenti in Italia. Fino a poco tempo fa era un tabù parlare di assorbenti o preservativi, poi la pubblicità e l’uso comune hanno reso tutto molto più “familiare”. Sta succedendo la stessa cosa anche per i sexy shop.

A livello di relazione di coppia quanto è efficace utilizzare giocattoli erotici?

Vi sono coppie che non ne hanno alcun bisogno, perché ancora prese da una grande passione reciproca per cui l’eccitazione è frequente e spontanea. Il sex toy può essere utile quando ci si conosce da un po’ e tutto appare ormai troppo scontato e prevedibile. Può mettere la coppia di fronte ad esperienze e comportamenti nuovi ricreando quel mistero che è alla base dell’erotismo.

Per la scoperta individuale del sé e della propria intimità, quanto è efficace ricorrere a questo tipo di articoli?

Nella pratica clinica riscontro che i giocattoli del sesso siano utili a livello individuale soprattutto per le donne. È frequente infatti trovare donne che non si sono mai masturbate e che provano repulsione per i propri genitali esterni. Il sex toy può essere uno strumento utile per questa sperimentazione e per la scoperta graduale dell’eros.

Spesso i sexy shop vendono più articoli per “signore” che per signori: per le donne quanto è importante avere possibilità di accesso a giocattoli erotici su misura per loro?

Le donne hanno i genitali nascosti rispetto all’uomo ed hanno molte meno libertà di azione nell’area genitale durante l’infanzia e l’adolescenza. Per questo è più probabile che le donne abbiano più bisogno degli uomini di sperimentare la loro sessualità.

Qualche curiosità sui vibratori?

Spesso quando la coppia è in crisi lei si compra un vibratore, come dire che può stare bene da sola, senza bisogno del partner. Inoltre, il vibratore o altri oggetti in silicone di varie dimensioni da inserire in vagina sono molto utili in caso di vaginismo. In questo caso il sex toy diventa un dispositivo terapeutico a tutti gli effetti.