Calciomercato rovente

Calciomercato rovente

18 Luglio 2019 0 Di il Cosmo

di Franco Leonetti –

Metà luglio significa entrare nel vivo del calciomercato. Le squadre di Serie A si sono radunate tutte, il lavoro è cominciato per i calciatori, ma per i dirigenti il periodo è rovente. Telefono attaccato all’orecchio perennemente e mille trattative su cui intervenire. Juventus: colpo sensazionale, arriva De Ligt, difensore centrale olandese di 19 anni già top in Europa, 70 milioni all’Ajax, 12 di stipendio al ragazzo e clausola rescissoria quotata a 150 milioni. Ora la Juve dovrà cedere gli esuberi. Perin verso il Benfica, Khedira e Matuidi partiranno, cosiccome Cancelo, poi Higuain ed eventualmente Mandzukic. Napoli: James Rodriguez fortemente voluto da Ancelotti si allontana, su di lui è piombato l’Atletico di Madrid, piano b il messicano Lozano, mentre Inglese ritorna a Parma dove giocherà il prossimo campionato.

Elmas si avvicina agli azzurri partenopei, il centrocampista del Fenerbahce ha un accordo totale con il Napoli per un quinquennale da un milione di euro a stagione. Inter: Lukaku sta diventando un tormentone. Il centravanti belga è il primo obiettivo di Conte, lo United vuole 80 milioni, la società di Zhang ha intavolato una trattativa ma non si vedono, a breve, degli spiragli. Dzeko è prigioniero della Roma che per cederlo chiede non meno di 20 milioni. Roma: Mancini, ex difensore dell’Atalanta è arrivato, Alderweireld difensore belga del Tottenham piace molto, i giallorossi hanno carenze difensive e devono portare a casa due centrali. Zaniolo non si muove, almeno al momento, mentre l’interesse per Higuain rimane vivo. Milan: la dirigenza rossonera vuole Bennacer dell’Empoli che raggiungerebbe il suo ex compagno Krunic, tenta il colpo De Paul, interesse Roma per Suso, a Milano, per cercare di fare un acquisto di spessore, dovranno sacrificare un big. Atalanta: Ruslan Malinovsky è un nuovo centrocampista della Dea, arriva dal Genk (Belgio), costo dell’operazione 13 milioni.

Fiorentina: pista calda per il mercato dei viola, riguarda il centrocampo e porta a Diego Demme, classe ‘91, regista del Lipsia, offerta alzata per il terzino Lirola, mentre Veretout è in uscita, conteso tra Roma e Milan, in attesa della svolta su Federico Chiesa, tentato dalla Juventus. Torino: offerta di 60 milioni per Belotti dal West Ham, Cairo risponde no. Situazione secondo portiere, vice Sirigu: anche Viviano, ex Spal si offre, ma la prima scelta è Paleari del Cittadella, mentre la società granata rimane sulle tracce di Verdi del Napoli, che costa non meno di 20 milioni. Sampdoria: Praet ha molte richieste e potrebbe lasciare Genova, il terzino Depaoli è diventato un calciatore doriano a titolo definitivo, mentre il polacco Bereszynski potrebbe partire. Genoa: Zapata, ex difensore del Milan e Pinamonti sono ufficialmente due nuovi giocatori del Grifone, che punta a portare il croato Rog del Napoli, sotto la Lanterna. Lecce: i salentini stanno rifacendo l’attacco, dopo l’arrivo di Lapadula, il turco Yilmaz vuole il Lecce. L’offerta è di un triennale a 1.5 milioni annui, trattiva che potrebbe sbloccarsi presto.