De Ligt alla Juve: ecco il CR7 della difesa

De Ligt alla Juve: ecco il CR7 della difesa

18 Luglio 2019 0 Di il Cosmo

di Franco Leonetti –

Un colpo sensazionale, meraviglioso, inutile girarci attorno. Stellare la dirigenza della Juventus nel bruciare la folta concorrenza, riuscendo a portare a Torino un giocatore super, come il difensore olandese L’iter burocratico che ha tenuto con il fiato sospeso i tifosi bianconeri è giunto al termine nella serata di lunedì 15 luglio, poi la liberazione mista ad esaltazione sportiva: Matthijs De Ligt è della Juventus.

Trasferimento completato per un’operazione ad alto tasso di difficoltà, nata dai contatti di un anno fa, quando il giocatore fu invitato alla Continassa, da Paratici e Nedved, dopo Italia-Olanda, disputata allo Stadium, e diventata realtà grazie alla maestria da applausi del direttore sportivo bianconero, con la fondamentale mediazione del procuratore Mino Raiola. Un vero capolavoro da parte della dirigenza Juve che porta in bianconero il Ronaldo dei difensori, anche se l’età è giovanissima: 19 anni, 20 il 12 agosto prossimo.

Matthijs De Ligt, già capitano dell’Ajax e della sua nazionale orange, è un difensore tra i top 3 in Europa, nell’ultima stagione ha mostrato tutte le sue caratteristiche da campionissimo, facendo una Champions, con il suo ex club, di livello eccelso, e proprio una sua rete di testa ha eliminato Chiellini e compagni dalla massima competizione europea. Un acquisto strepitoso che va perfettamente ad incastonarsi in quelle che erano state le dichiarazioni del Presidente Agnelli subito dopo l’acquisto monstre di Cristiano Ronaldo, esattamente un anno fa:” Stiamo lavorando per prendere il prossimo CR7, ma questa volta sarà più giovane”. Detto, fatto, la società bianconera è andata ad agguantare un fuoriclasse della difesa che tutti i super club di livello mondiale, aspiravano ad acquisire, sbaragliando gli antagonisti, leggasi Barcellona e Psg.

Il giocatore, già supremo per leadership, piedi, fisico, anticipo, scelta di tempo nella marcatura e anche con un bagaglio di reti al suo attivo, non potrà far altro che migliorare alla Juve, diventando il perno della difesa e confrontandosi con una nuova esperienza eccitante e vincente. Le cifre del suo acquisto sono di spessore internazionale, da top club. De Ligt ha scelto la Juventus in fretta, la trattativa si è prolungata affinchè i due club trovassero l’intesa in ogni singolo cavillo.

Il biondo centrale olandese costerà 75 milioni tra base fissa e bonus, firma fino al 2024, un quinquennale, e guadagnerà 7,5 milioni all’anno più bonus, fino a giungere alla cifra record di 12 milioni totali, e avrà una clausola di 150 milioni di euro a salire, applicabile, come accaduto per Emre Can, solamente dopo aver consumato il suo secondo anno con la Juve. Ciò significa che più rimarrà a Torino, più la sua clausola rescissoria crescerà, in valore e cifre, negli anni. Matthijs De Ligt finalmente è della Juventus, e dopo tante ansie, il popolo bianconero è pronto a goderselo per molto tempo, mentre la dirigenza della Continassa continua a costruire una rosa da Champions, che già fa sognare tutti i fans della Vecchia Signora del calcio.