Palinsesti 2019/2020 La 7: grandi conferme

Palinsesti 2019/2020 La 7: grandi conferme

18 Luglio 2019 0 Di il Cosmo

di Luca Forlani –

Grandi conferme per la rete diretta da Urbano Cairo. A cominciare dal direttore del Tg La7 Enrico Mentana, che curerà anche gli speciali con le consuete maratone; Lilli Gruber continuerà a presidiare l’access prime time con Otto e Mezzo, Giovanni Floris sarà ancora al timone Di Martedì. Il giovedì sera il pubblico ritroverà Corrado Formigli con Piazza Pulita.

Dopo una lunga trattativa, Massimo Giletti sarà ancora un volto di La7 dove presidierà, anche nella prossima stagione, la domenica sera con Non è l’Arena. Diego Bianchi, in arte Zoro, resta a Propaganda Live (con un contratto rinnovato per tre anni).

Andrea Purgatori sarà ancora protagonista di Atlantide – Storie di Uomini e Di Mondi.

Confermato tutto il day time: Omnibus con Alessandra Sardoni e Coffee Break con Andrea Pancani. Myrta Merlino continuerà tutti i giorni con L’Aria che tira; in più sarà protagonista di alcuni speciali in prime time. Tagadà con Tiziana Panella si allungherà fino alle 17.

Grande novità sarà l’arrivo in prime time di Licia Colò con un nuovo format, Eden un pianeta da salvare. Molto atteso l’arrivo di Chernobyl, miniserie targata HBO che, in cinque episodi, racconta il devastante disastro che si verificò in Ucraina il 26 aprile 1986. Sul fronte serie televisive in arrivo la quindicesima e sedicesima stagione di Grey’s Anatomy.

In esclusiva su La 7 arriverà il docufilm Our Godfather: la storia di Tommaso Buscetta con la testimonianza diretta della famiglia che rompe il silenzio dopo 30 anni di latitanza. Una serata evento presentata e introdotta da Enrico Mentana.

Urbano Cairo ha annunciato la fine del rapporto con Miss Italia

Un palinsesto che conferma la vocazione di La7 come rete fortemente ancorata all’attualità. Infatti, la settima rete è diventata un punto di riferimento dell’informazione televisiva.