Palinsesti Rai 2019/2020: tutto cambia…

Palinsesti Rai 2019/2020: tutto cambia…

18 Luglio 2019 0 Di il Cosmo

di Luca Forlani –

Tutto cambia perché nulla cambi scriveva Giuseppe Tomasi di Lampedusa ne Il Gattopardo. La parola più diffusa in quel di Viale Mazzini sembra proprio essere “cambiamento”, ma è davvero così?

Se i programmi restano sostanzialmente gli stessi e poche sono le novità, stupiscono le molte sostituzioni di conduttori. In particolare, lasciano perplessi alcune modifiche in programmi che nella stagione appena passata avevano ottenuto importanti record d’ascolti. Dispiace che il bravo Federico Quaranta resti a bocca asciutta. Al suo posto a Linea Verde arriverà Beppe Convertini, neo conduttore di mamma Rai che dopo anni di ospitate ha finalmente trovato una sua collocazione. Il programma della domenica mezzogiorno sarà condotto da Convertini con Ingrid Muccitelli, orfana di Uno Mattina In Famiglia. Nel programma che dà il buongiorno agli italiani nel weekend tornerà Tiberio Timperi che sarà affiancato da Monica Setta. Il giornalista romano è reduce da una stagione non esaltante a La vita in diretta. Il compito di riportare agli antichi splendori il programma cardine del pomeriggio di Raiuno spetterà all’ottima coppia formata da Lorella Cuccarini e Alberto Matano

La più amata dagli italiani unirà la sua empatia alla professionalità e competenza dell’ex mezzobusto del Tg1, creando – si spera- un mix vincente. Il giornalista ottiene un giusto riconoscimento professionale, soprattutto dopo gli apprezzati programmi che l’hanno visto protagonista nelle scorse stagioni su Raitre. 

Il resto del pomeriggio della prima rete resta confermato: Caterina Balivo con Vieni da me e la soap opera Il paradiso delle signore. Elisa Isoardi resta al timone de La prova del cuoco nonostante gli ascolti non eccelsi. Eleonora Daniele e le sue Storie italiane vengono confermate in quanto uno dei programmi più seguiti del day time di Raiuno. L’attuale coppia di conduttori di Uno Mattina Estate Roberto Poletti e Valentina Bisti manterrà la conduzione anche nella stagione più prestigiosa.

Un altro grande protagonista di questa estate televisiva, Marco Liorni, tornerà in autunno con Italia Sì il sabato pomeriggio. Mara Venier resterà saldamente al comando di Domenica in e raddoppierà con un programma di emotainment La porta dei sogni, dal 20 dicembre il venerdì sera in prima serata. Francesca Fialdini, orfana de La vita in diretta, proverà a risollevare la seconda parte del pomeriggio domenicale con A ruota libera. Cristina Parodi, dopo alcune stagioni non trionfali, resta senza programmi. Stupisce anche la quasi assenza di una fuoriclasse come Antonella Clerici. La popolare presentatrice condurrà solo lo speciale Telethon il 14 dicembre. In preserale, Flavio Insinna continuerà a giocare con L’eredità. In access prime time, confermatissimo Amadeus con I soliti Ignoti. Il conduttore resta in pole position anche per la conduzione e direzione artistica del prossimo Festival di Sanremo

La macchina organizzativa della celebre kermesse – che nel 2020 compirà 70 anni – è decisamente complicato e necessita di una direzione artistica esperta. I ritardi nella nomina del direttore artistico stanno creando malumori tra le case discografiche, il comune di Sanremo e la Rai. La speranza è che tutto si risolva per il meglio e che si possa degnamente celebrare una ricorrenza così importante.

Una certezza resta Carlo Conti, pronto a tornare il venerdì sera con una nuova edizione di Tale e Quale Show. Il sabato sera contro la temutissima Maria De Filippi ci saranno appuntamenti di grande qualità: una serata evento con Andrea Bocelli, Ulisse con Alberto Angela, Una vita da cantare con Enrico Ruggeri, un viaggio tra le città simbolo della canzone italiana. Il venerdì sera, invece, al termine di Tale e Quale Show sarà la volta di Vent’anni che siamo italiani con Vanessa Incontrada e Gigi D’Alessio

In seconda serata, Raiuno conferma Porta a Porta di Bruno Vespa e arrivano Franco di Mare con Frontiere e Pierluigi Diaco con Io e te di notte, versione by-night del programma che sta andando in onda quest’estate nella fascia del primo pomeriggio. Maurizio Costanzo, invece, dal 16 dicembre in seconda serata, guiderà Gran Varietà.

Le fiction si confermano capisaldi del palinsesto del primo canale. Tornano grandi successi tra cui I Medici in autunno e L’amica geniale in primavera. Nel 2020 tornerà la nuova stagione de La vita promessa. Grande novità La guerra è finita che racconta di un istituto in cui bambini e ragazzi sopravvissuti ai campi di concentramento e rimasti senza una famiglia riscoprono la voglia di vivere e cercano di tornare alla normalità.

Torneranno anche Il Commissario Montalbano, Rocco Schiavone (che passa da Rai 2 alla rete ammiraglia) e Don Matteo. Tra le novità ci saranno: Vivi e lascia vivere, Angela con Vanessa Incontrada, e il thriller Vite in fuga con Anna Valle e Claudio Gioè, in cui il vero pericolo si nasconde proprio nei rapporti familiari.

In arrivo anche Gli orologi del diavolo con Giuseppe Fiorello nei panni di un meccanico nautico costretto a infiltrarsi nel mondo del narcotraffico, Bella da morire con Cristiana Capotondi, incentrato sulla violenza contro le donne e Io ti cercherò, dramma poliziesco con protagonista Alessandro Gassman.

E ancora, polizieschi d’autore come Il Commissario Ricciardi con Lino Guanciale e Imma Tataranni – Sostituto procuratore con Vanessa Scalera.

Torneranno anche Un passo dal cielo con la quinta stagione e Nero a metà con la seconda.

Sul fronte miniserie ci saranno I ragazzi dello Zecchino d’Oro e Giorgio Ambrosoli – Il prezzo del coraggio.

Su Rai 2 tornerà in day time Costantino Della Gherardesca con Apri e Vinci. Il presentatore è confermato anche alla guida della nuova edizione di Pechino Express. Grande novità lo show culinario Nella mia cucina condotto dallo chef stellato Carlo Cracco. Il programma andrà in onda in preserale e verrà replicato alle 14, facendo slittare alle 14.45 Detto fatto con Bianca Guaccero. In preserale spazio anche per Battute, un format in cui le notizie della giornata verranno commentate da alcuni influencer. 

In prima serata, sempre sul secondo canale,tornerà Stasera tutto è possibile, che sarà condotto per la prima volta da Stefano De Martino. Il ballerino, inoltre, condurrà il Festival di Castrocaro il 3 settembre con la showgirl e compagna Belen Rodriguez. Nuova conduzione anche per il reality show scolaresco Il Collegio: sarà infatti Simona Ventura la nuova voce narrante della quarta edizione del programma. 

Per Simona Ventura ci sarà anche un programma sportivo dalle 12 alle 13 nel weekend che andrà a sostituire lo storico Mezzogiorno in famiglia di Michele Guardì, con buona pace di Adriana Volpe che da tempo si sta lamentando sui social.

Nessuno stop, invece, per I Fatti vostri con Giancarlo Magalli e Roberta Morise.

Cambio di canale invece per Che Tempo che fa, il talk show domenicale condotto da Fabio Fazio con Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback, passerà da Rai 1 a Rai 2.

Da ottobre, Giovanni Veronesi, Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Alessandro Haber, con Max Tortora e Margherita Buy, si troveranno alle prese con Maledetti Amici Miei, una trasmissione che ricrea l’atmosfera della commedia all’italiana, tra storie, aneddoti e confessioni di ospiti del mondo dello spettacolo. Per quanto riguarda la fiction italiana, invece, Rai 2 proporrà Volevo fare la Rockstar, una nuova serie interpretata da Valentina Bellè e Giuseppe Battiston, arriverà anche la seconda stagione de Il Cacciatore, la serie liberamente ispirata alla storia del magistrato antimafia Alfonso Sabella con Francesco Montanari

Rai 3 conferma tutti i programmi di informazione e inchieste: Chi l’ha visto, Amore criminale, Storie maledette, Report e Carta bianca. Serena Dandini torna con un nuovo programma dal titolo Assemblea generale. L’attore Filippo Timi sarà protagonista di Schianto. Raffaella Carrà fa il bis con A raccontare comincia tu.

Confermato in blocco tutto il day time della terza rete. Riconfermata l’intramontabile Un posto al sole. In arrivo alcune docufiction come Dottori in corsia 2019 – Ospedale pediatrico Bambin Gesù e Boez – Andiamo via

Ecco tutto quello che ci aspetta nella prossima stagione televisiva. La speranza è che i cambiamenti annunciati possano migliorare l’offerta qualitativa della mia più importante industria culturale del nostro Paese.