Perché sarebbe meglio non essere mai nati: dall’antinatalismo filosofico al VHEMT

di Elisabetta Testa – Oggi parliamo di una posizione filosofica particolarmente complessa e discussa. Ci riferiamo all’antinatalismo, che assegna un valore negativo alla nascita. L’atto della nascita, considerato dal senso comune come un evento positivo e felice, diventerebbe l’atto iniziale … Continua a leggere Perché sarebbe meglio non essere mai nati: dall’antinatalismo filosofico al VHEMT